Articoli recenti

Articoli Recenti

PRIMO PIANO

Gazzelle Coraggiose

Sabato 24 ottobre abbiamo saputo della positivita’ di una persona interna alla sezione “gazzelle”, 4 anni. Abbiamo avviato i contatti con l’ Usl e abbiamo chiuso temporaneamente la sezione.
Con la ripresa della settimana ci siamo ritrovati con meno bambini, due aule vuote e meno voci di bambini in giardino.
Insieme alle insegnanti abbiamo cercato di capire come vivere questa situazione tutti insieme, consapevoli che il rischio di contagio appartiene a tutti e che ogni componente della scuola ha bisogno di sostegno e accoglienza.
Abbiamo quindi girato un filmato in cui esploravamo le aule vuote in cerca dei bambini della sezione delle gazzelle e delle loro due insegnanti; i bambini delle altre sezioni hanno mandato un video di saluto e augurio alle gazzelle coraggiose che il giorno successivo avrebbero fatto il tampone.
Il nostro era un modo per farle sentire pensate e parte di noi.
In parallelo, all’interno della chat di sezione, i genitori si sono confrontati su come far vivere in modo sereno il momento del tampone. Una mamma ha raccontato al proprio bimbo che all’indomani avrebbe incontrato degli operatori sanitari, tutti travestiti da “fantasmini” (facendo riferimento ad halloween); i genitori tutti, si sono attivati e hanno pensato di proporre ai bimbi un travestimento. In questa preparazione sono state coinvolte anche le due insegnati e il giorno successivo la sezione gazzelle al completo si è presentata al punto di triage con fantastici costumi da supereroi che hanno strappato molti sorrisi.
I genitori hanno trovato un modo meraviglioso di vivere uniti questa giornata difficile e la scuola li ha supportati. Hanno poi realizzato un collage di foto da regalare agli operatori sanitari e da appendere al punto di triage per fare forza a tutti i bambini che sarebbero arrivati dopo di loro ed hanno realizzato un filmato per noi componenti della scuola dicendoci che sarebbero tornati presto.
E’ stato per noi il primo episodio di caso positivo interno alla scuola e viverlo tutti insieme, dando priorità al benessere psicologico dei bimbi, delle famiglie e delle insegnanti, ci ha permesso di viverlo serenamente.
Un grazie di cuore a tutte le famiglie della scuola “L’asilo di Vignola”
La coordinatrice, Valentina

Coronavirus – RIFLESSIONI DI UNA CAED

Su richiesta della FISM la Coordinatrice riporta una riflessione sul primo periodo di chiusura della scuola che è stato pubblicato sul sito della Fism di Modena, che inseriamo di seguito per rendervi partecipi.

2020_04_20_I_PENSIERI_DI_UNA_CAED

PRIMO PIANO

Ringraziamenti

Molte persone ci hanno offerto il loro aiuto, in un anno così particolare; ringraziamo tutti i genitori e tutte le ditte che hanno deciso di mettersi a servizio della scuola attraverso il proprio lavoro.

Vi ringraziamo col cuore!

  1. IMG_5823
  2. IMG_5830
5 x mille
iscrizione

dicono di noi