REGOLAMENTO

Orario funzionamento della scuola: 8.00 – 16.15

dalle 7.30 alle 8.00 servizio pre-scuola (per tutte le tre sezioni)

dalle  8.00 alle  9.00  accoglienza dei bambini

dalle 12.30 alle 13.00  prima uscita

dalle 15.30 alle 16.15  seconda uscita

 

Per la sicurezza dei bimbi e per consentire il normale funzionamento delle attivita’, NON E’ CONSENTITO ARRIVARE IN RITARDO.

In caso di necessità di ingresso posticipato, il genitore è tenuto a telefonare preventivamente alla Scuola comunicando l’orario di arrivo.

In caso di ritardo sia in accoglienza che al ritiro vi verrà chiesto di firmare un registro apposito.

Il ritiro dei bambini è a carico esclusivo dei genitori e delle persone delegate ad inizio anno nell’apposita autorizzazione (con allegati i documenti di identità). All’occorrenza, il genitore può delegare anche un’altra persona compilando l’apposito modulo con il nominativo e la data del ritiro.

Per ritirare il proprio figlio prima degli orari consentiti, è necessario firmare l’apposito modulo di ritiro che hanno le insegnanti e avvisare la scuola anticipatamente.

  • Abbigliamento: si richiede ai genitori di vestire i bambini con abbigliamento comodo (tuta, scarpe con gli strappi, …) per facilitare la loro capacità di movimento e soprattutto la loro autonomia. I bambini hanno portato a inizio anno il grembiulino a scuola e per seguire tutte le disposizioni di prevenzione del contagio, questo verrà utilizzato a discrezione delle insegnanti e solo in caso di necessità. Si sconsiglia di far indossare ai bambini oggetti di valore (sia materiale che affettivo), la scuola declina ogni responsabilità per eventuali smarrimenti.

 

  • Dormire: Per il momento del sonno occorrono un sacco trapuntato (circa 140×60 cm) in cui sia specificato ben visibile il nome ed il cognome del bambino, che verrà dato a casa ogni 2 settimane.

 

  • Armadietto: E’ necessario lasciare sempre nell’armadietto personale (contrassegnato con nome e cognome) un sacco completo di: maglia, canottiera, mutandine, scarpe, calze, pantaloni. Sarà cura dell’insegnante riconsegnare il cambio sporco alla famiglia in caso di necessità.

E’ possibile richiedere la dieta in bianco solo per un massimo di 3 giorni senza certificazione medico, che diventa necessaria dopo il quarto giorno.

In caso di intolleranze o allergie, il genitore dovrà portare altresì relativa documentazione medica con specificati gli alimenti da evitare ed il periodo della validità del certificato.

Certificati di malattia

La Legge Regionale n°9 del 16 Luglio 2015 ha eliminato l’obbligo di certificazione medica per assenze superiori a 5 giorni, compresi i casi di assenza per malattie infettive.
I genitori sono comunque invitati a rispettare i tempi minimi richiesti per la guarigione clinica ed a comunicare telefonicamente alla Scuola i motivi dell’assenza.

Nel caso in cui un bambino presenti una temperatura superiore o uguale a 37,5°, durante il triage o durante la giornata a scuola non potrà rientrare prima che siano trascorsi 3 giorni senza febbre. si consiglia sempre di consultare il medico di riferimento.

 

  • Materiale da portare ad inizio anno scolastico
  • sezione 3 anni:
  • sezione 4 anni:
  • sezione 5 anni:

 

  • Calendario Scolastico: sarà inserito nel P. T. O.F., inviato a tutte le famiglie.

 

  • Incontri con i genitori: quest’anno organizzeremo assemblee a distanza ma manterremo la possibilità dei colloqui individuali in presenza, salvo indicazioni specifiche dal ministero. La presenza dei bambini durante le riunioni è sconsigliata. I genitori che intendono comunicare con le insegnanti sono pregati di scrivere una mail all’indirizzo della scuola e richiedere un colloquio.

 

  • ­Autorizzazioni: Ai genitori vengono consegnati n°3 autorizzazioni (deleghe per il ritiro dei bambini con relative copie del documento di identità, autorizzazione alle uscite, autorizzazione all’utilizzo di immagini del bambino) da riconsegnare compilate e firmate all’insegnante il primo giorno di scuola. Tali autorizzazioni sono valide per l’intero periodo di frequenza del/la bambino/a (triennio)

 

  • Giochi: Non si possono portare a scuola giochi personali. E’ consentito solo, per chi ne avesse necessità, portare un pupazzino per il momento del sonno, che verrà lasciato a scuola nel lettino insieme al sacco-nanna per tutta la settimana.

 

  • Fumo: E’assolutamente vietato fumare all’interno di tutti i locali scolastici, sia dentro che in giardino. Il divieto ha valore per tutte le persone che accedono ai locali della scuola (genitori, docenti, operatori, esperti, tecnici…) anche durante le assemblee che non prevedono la presenza dei bambini.

 

  • Assicurazioni e infortuni: I bambini iscritti sono  assicurati per eventuali infortuni durante l’orario scolastico, nel giardino della scuola e durante le uscite didattiche. Eventuali smarrimenti di oggetti (occhiali compresi) non sono coperti. In caso di infortunio le insegnanti avvertono immediatamente la famiglia e, se ritenuto necessario, viene chiamato il 118 . Per questo motivo è indispensabile che la scuola sia in possesso di tutti i recapiti dei genitori e di chi solitamente si prende cura del bambino.

 

  • Feste: quest’anno non saranno possibili feste all’interno della struttura scolastica.